Biografia Artistica

DAURI, all'anagrafe Giancarlo Lauria, nasce in provincia di Torino, ma dopo pochi anni si trasferisce con la famiglia in Basilicata, terra di origine del padre.

Ancora bambino, mostra grande interesse per la musica in tutte le sue declinazioni e sfumature, ne fa il suo hobby elettivo fin quando, adolescente, sente che tale passione è la sua vita, apprezzarla da consumatore non basta e decide quindi di provare a farla, approcciandosi da autodidatta alle percussioni e conseguendo in poco tempo risultati sorprendenti.

Seguono numerose collaborazioni in varie band dove, come batterista/vocalist, spazia dal genere metal alla musica leggera passando dal pop-rock, ma, nonostante diversi cambi di line-up tesi ad innalzare il livello professionale delle formazioni, le sue grandi capacità musicali ben presto risultano frustrate e limitate proprio dal contesto della band a causa di visioni artistiche non del tutto congruenti.

Preso atto di questa realtà, piuttosto che inseguire una line-up definitiva alla quale difficilmente si sarebbe giunti, decide di puntare solo su se stesso sviluppando un progetto artistico personale cui già da tempo stava pensando, inizia così a scrivere testi e prende lezioni di chitarra al fine di poter comporre anche musiche e arrangiamenti dei suoi futuri lavori e si scopre cantautore.

Nel 2003, con pochi mezzi, autoproduce una demo con due tracce curando da solo tutti gli aspetti musicali, dove lascia intravedere spunti ed intuizioni brillanti uniti ad un timbro vocale molto particolare.

Il successivo lavoro di ricerca e approfondimento unito alla sua forza d'animo e alla fiera determinazione nel raggiungere gli obiettivi lo portano poi a maturare uno stile artistico personale ed oggi, anche grazie all'incontro con Alessandro Galdieri (Tristema) divenuto suo produttore artistico, si giunge al suo primo lavoro da cantautore: l'album L'errore del mio piacere.